martedì 10 aprile 2018

In onore di Attila József


IN ONORE DI UN GRANDE POETA
 

Nella primavera di due anni fa, esattamente in questo periodo, Nicoletta mi chiamò per dirmi che finalmente, dopo anni di ricerche, aveva avuto da un'amica l'ora di nascita di Attila Jozsef e, come primo passaggio, per chiedermi la redazione interpretativa del suo Tema di Nascita. La connessione profonda tra Nicoletta e questo famoso poeta ungherese che tanto aveva amato cercava adesso una modalità di emersione diversa, anche simbolicamente e tangibilmente espressa, e l'arrivo improvviso di questo nuovo dato relativo all'ora di nascita stava per aprire a Nicoletta degli scenari di conoscenza ed approfondimento ancora più intimi sulla vita di Attila e sul suo vissuto in termini di emozioni, paure e sfide.

 
Per chi non ne fosse a conoscenza, il Tema Natale, da un punto di vista esoterico, può considerarsi come la fotografia del progetto che un'anima sceglie prima di iniziare un nuovo viaggio nella nostra dimensione. Tale progetto è simbolicamente racchiuso nel Sole di nascita, punto di partenza e di arrivo del viaggio, e nella conoscenza e confidenza con le proprie funzioni psicologiche interiori, ognuna espressa dai Pianeti e dai loro dialoghi all'interno del Tema stesso, si tratta di uno strumento di consapevolezza molto prezioso.

 
Accettai allora di buon grado questo primo lavoro e, in rapida successione temporale, Nicoletta mi chiese anche di comparare il suo Tema con quello di Attila, di fare cioè ciò che in linguaggio astrologico si chiama sinastria. Mi sentivo emozionata, stavo studiando una connessione astrologica tra persone viventi in dimensioni diverse e rimasi subito meravigliata dalla scoperta di incredibili sincronicità di aspetti tra le due carte del cielo, esaminate individualmente.
 
Quando "sovrapposi" i due Temi, ciò che notai fu il fatto che, sia Nicoletta che Attila, attraverso le connessioni rilevabili , avevano tratto beneficio e guarigione in questo rapporto così particolare ed intimo; scrissi a Nicoletta come, attraverso il continuo lavoro interiore da lei svolto, Attila ricercasse guarigione alle dinamiche cui, purtroppo consapevolmente, aveva posto fine lasciando l'incarnazione in giovane età. Non avevo dubbi sul fatto che ci trovassimo di fronte ad un incontro gemellare, può essere possibile amarsi da due dimensioni diverse ed evolvere assieme? La risposta è Sì, Nicoletta e Attila ne sono testimoni.
 
Al tempo della mia analisi astrologica Nicoletta era in procinto di presenziare ad un evento a Padova, proprio in onore del compleanno di Attila, e sentiva di dover dire qualcosa di importante: era necessario prendere il coraggio di divulgare la particolarissima esperienza del suo Amore interdimensionale, un Amore non condizionato da spazi e tempi diversi, un Amore che ha portato tanta guarigione nelle vite di entrambi e, come dono più prezioso, ha portato a Nicoletta l'incontro con l'Uomo della sua vita, Alfonso.
 
"L'Amore supera le montagne", è una frase che tutti noi abbiamo sentito spesso, in riferimento al fatto che un vero Amore consente di superare ostacoli impensabili, ma ciò che non si è sentito così spesso è il fatto che "l'Amore passa attraverso le dimensioni", eppure è così. Un filo invisibile ci unisce, accordi d'anima si attivano, Nicoletta amò Attila proprio come fosse presente costantemente al suo fianco.
 
Poco tempo dopo questa esperienza, successe un fatto curioso: mio figlio mi consegnò dei documenti che mi appartenevano e che suo padre aveva trovato a casa sua; ciò mi sembrò alquanto singolare, sono molti anni che siamo divisi e gli chiesi subito di quali documenti si trattasse. Erano due antichi libretti di navigazione del mio nonnino paterno, talmente tanto antichi e sbiaditi, scritti a mano con bella grafia e sulla prima pagina, in evidenza, c'era scritta la data di nascita di nonno Stefano. Feci delle ricerche genealogiche al Comune per trovare delle notizie e, contestualmente, decisi di studiare approfonditamente i Temi Natali dei miei Antenati, trovando incredibili connessioni col mio.
Compresi allora intimamente la necessità di trasformare il mio lavoro con l'Astrologia in qualcosa di molto più specifico e focalizzato: l'Astrogenealogia, studiando le connessioni con i Temi dei nostri Predecessori e portando la mia particolare esperienza di vita in ambito familiare agli altri. Decisi di dedicarmi alla creazione della tecnica astrogenealogica, sulla quale oggi baso il mio lavoro di consulenza e di insegnamento.
 
Porto Gratitudine ad Attila perché, da una dimensione diversa, mi ha dato modo di poter comprendere ed intraprendere una via lavorativa in cui testimoniare alle persone che il Sistema familiare è tanto di più di ciò che vediamo, è Amore che si espande attraverso le dimensioni, è supporto evolutivo, crescita, collegamento tra epoche, mondi, spazi, tempi, esperienze diverse ma simili per arrivare alla guarigione, individuale e sistemica, e che tutti sperimentiamo questa esperienza tutti i giorni, pur senza che ciò sia visibile agli occhi ma dolcemente, semplicemente, palpabile dall'anima.

Rossana Strika
 
 
PER CONTATTARE ROSSANA:

https://rossanastrika.wordpress.com/

https://www.astrologiaimmaginale.com/


https://www.facebook.com/Astrologia-evolutiva-storico-genetica-di-Rossana-Strika-256167454720317/
 
                     FOTO DI ADA MANDIC, PAOLA FRAUSIN E ALFONSO GUIZZARDI
 
 
 
 




 
 

 
 

Apri una porta su un nuovo lavoro

Apri una porta su un nuovo lavoro
www.jooble-it.com